Chirurgia estetica: scopriamo cosa è la mastoplastica additiva

La chirurgia estetica è da intendersi come quel settore della chirurgia il cui fine è quello di perfezionare e migliorare la forma fisica, sia per motivi personali, sia in seguito a traumi, incidenti e patologie.

Con gli interventi di chirurgia estetica è possibile aumentare il volume del seno anche di due taglie, intervenendo se necessario anche sulla forma e sulla linea, perché ogni paziente possa avere come risultato il corpo dei propri sogni.

Naturalmente, prima di procedere, il chirurgo deve accertarsi riguardo alla fattibilità dell’intervento e alle condizioni fisiche della paziente, per tale ragione è importante rivolgersi esclusivamente ad un centro di chirurgia estetica specializzato.

Lo studio del Dottor www.vitocontreas.it offre elevata professionalità, una competenza approfondita e una significativa esperienza nel campo della chirurgia estetica ed è a disposizione delle pazienti che desiderano ridefinire la linea del proprio seno e in particolare vogliono aumentarlo.

In cosa consiste la mastoplastica additiva

L’intervento di mastoplastica additiva consiste in un’incisione che si pratica generalmente sotto il seno, dove viene inserita una protesi in silicone. Le protesi sono realizzate in varie dimensioni, in base alla misura che si desidera ottenere, e in conformazioni differenti, tra le quali il chirurgo sceglierà la più adatta.

La durata dell’intervento è in media di un’ora e mezza, può essere eseguito sia in anestesia generale che in anestesia locale con una leggera sedazione. Prima di prendere la decisione, il chirurgo sottopone la paziente ad alcuni controlli clinici per valutarne lo stato di salute, potrebbe essere necessario interrompere temporaneamente alcune terapie farmacologiche in corso.

È importante, dopo l’intervento, prestare attenzione ad alcune precauzioni indicate dal chirurgo, osservando alcuni giorni di riposo e riprendendo gradualmente a svolgere le attività della vita quotidiana.

I rischi della mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva oggi è considerata un intervento sicuro, e in una donna in buona salute non comporta problemi particolari. Ovviamente, come in tutti gli interventi chirurgici, c’è sempre un margine di rischio di eventuali complicazioni e infezioni.

Si tratta comunque di rischi praticamente improbabili, considerando le condizioni di igiene, la qualità e la sicurezza di un centro di chirurgia estetica professionale.