Le leghe dell’oro che valgono di più: quali sono

Ci sono diverse leghe di metalli preziosi che hannougualmente un alto valore. Forse non tutti sanno che l’oro e l’argento non sonogli unici metalli che si usano in gioielleria e oreficeria, dato che esiste lapossibilità di creare delle leghe metalliche. Si parla di una lega nel momentoin cui si fondono insieme più metalli per crearne uno nuovo. Nonostante ungioiello sia fatto con una lega metallica, si può ugualmente portare al negoziodi compro diamanti a Roma e oro dove si valutano anche le leghe sempre con lostesso criterio del peso, infatti, anche le leghe metalliche sono pagate apeso. Vediamo subito quali sono le leghe di oro più usate e che valgono di più.

L’oro bianco

la lega dell’oro più conosciuta e usata in oreficeria è l’oro bianco. Si tratta di un prodotto che si ottiene fondendo e mescolando il classico oro giallo e il nichel, si è poi visto che il nichel crea problemi di allergia perciò oggi l’oro bianco si fa con il palladio. Si ottiene una lega dal colore simile all’argento ma molto più caldo grazie alla presenza dell’oro che dà un tocco meno freddo rispetto all’argento. Al negozio di compro diamanti a Roma e oro si valutano anche tutti i gioielli in oro bianco che possono rappresentare un’ottima opportunità di guadagno.

L’oro rosa e rosso

Un’altra lega che si può portare al compro diamanti a Roma eoro per farla valutare è l’oro rosa o rosso. Questa lega si forma con ilcapsico oro giallo mescolato al rame. Il rame ha già di suo un colore moltoparticolare e bello perciò mescolandolo con l’oro diventa, anche prezioso. Siparla, invece di oro rosa, quando a esser fusi insieme solo l’roro giallo, ilrame e una piccola quantità di argento che smorza un po’ il colore, dando unanota più delicata. Oggi è una lega che si sua moltissimo in oreficeria e spessosi vedono fedi nuziali fatte così.