Home » Problemi con la caldaia; è possibile ripararla?

Problemi con la caldaia; è possibile ripararla?

La caldaia in casa è un apparecchio indispensabile per la vita quotidiana. Non solo in inverno provvede al riscaldamento, senza il quale ne va della salute di tutta la famiglia. Ma fornisce acqua calda, necessaria durante tutto l’anno, per l’igiene della famiglia e per lavare panni e stoviglie.

Quando la caldaia non funziona,, quindi, il problema è più che rilevante. Ai disagi nell’immediato si aggiungono anche alcune preoccupazioni organizzative ed economiche: dovrò cambiare la caldaia?

Chiedete un sopralluogo

Non è sempre necessario ricorrere a una sostituzione. Molte volte, la caldaia può semplicemente essere riparata; per questo vale la pena di richiedere un sopralluogo a un caldaista .

Per ogni evenienza, valutate i servizi messi a vostra disposizione da www.soscaldaiearoma.it. I tecnici sono disponibili per interventi di urgenza, nel caso di un guasto improvviso, magari nel mezzo di una fredda giornata invernale. Ma è anche possibile, e consigliabile, chiedere una verifica al primo degnale di malfunzionamento; in questo modo l’intervento sarà di minore entità e il rischio di dover sostituire la caldaia sarà minore.

I segnali di cui tenere conto

Quando vi accorgete che la caldaia non funziona al meglio, è il caso di correre ai ripari in breve tempo. Magari scoprirete che c’è solo una valvola da cambiare; questo eviterà futuri disagi e conterrà le spese.

Ecco i segnali che devono mettervi in allerta

  • Troppo tempo per il riscaldamento: quando la caldaia parte, l’acqua calda arriva ai termosifoni in tempi rapidissimi. Se invece notate che ci vuole molto tempo perché i caloriferi si scaldino, oppure restano solo tiepidi, è il momento di chiamare un tecnico per un controllo

     

  • Aumento improvviso dei consumi: ogni mese, controllate la bolletta del gas. Se vedete un cambio sostanziale nella spesa, potrebbe essere dovuto a un malfunzionamento della caldaia, che richiede un aumento eccessivo del consumo. Richiedere un intervento è un investimento che andrà a vostro vantaggio.
  • Fiamma pilota che si blocca: se la caldaia continua a spegnersi e riaccendersi, può esserci un problema con la fiamma pilota. Magari sarà sufficiente che il caldaista sostituisca un pezzo, perché la caldaia funzioni di nuovo correttamente.